Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

 

A margine del “Triveneto Meeting internazionale” di atletica leggera, il Presidente Brandolin ha voluto esprimere grande soddisfazione per la riapertura al pubblico delle manifestazioni sportive a carattere dilettantistico sancite dall’art.13 dell’ordinanza n°22 del Presidente della Regione, Massimiliano Fedriga.

 

Il caloroso tifo sugli spalti di oltre 400 persone evidenzia la voglia di sport dei cittadini del Friuli Venezia Giulia. Ringrazio quindi il Presidente Fedriga e l’Assessore Gibelli per l’attenzione riservata al mondo dello sport. La riapertura al pubblico dell’attività dilettantistica rappresenta un altro passo verso la normalità. Ringraziamenti che estendo anche al Consiglio regionale per aver approvato, nel disegno di legge di assestamento di bilancio, l’importante contributo di 4 milioni di euro in favore delle Società sportive per gli oneri derivanti dalle operazioni di sanificazione delle palestre comunali e scolastiche”.

 

A tale proposito è stata richiesta la collaborazione delle Federazioni Sportive, degli Enti di Promozione e delle Disipline Associate, nonché dei Sindaci dei Comuni della regione, per ottenere alcuni dati al fine di distribuire le risorse economiche in modo equo ed oggettivo in base all’attività svolta. La prossima settimana, inoltre, il Presidente Brandolin incontrerà i vertici dell’ANCI FVG, in accordo con l’Assessore Gibelli, per discutere di una possibile riduzione dei costi delle forniture elettriche, di gas e di acqua che gravano sui costi di affitto delle palestre.

 

Tra le attività intraprese dal CONI regionale, il Presidente Brandolin comunica di aver rinnovato, il 29 luglio u.s., con il Comune di Trieste Area Educazione, la convenzione per la promozione della pratica sportiva intesa come promozione di corretti e sani stili di vita fin dalla più giovane età, l’aggiornamento e la formazione degli educatori del Comune, incaricati presso il Servizio dei Ricreatori Comunali.

 

Attraverso l’ausilio dei Comitati regionali e provinciali delle Federazioni Sportive, delle Discipline Associate e delle Società sportive del territorio, i bambini dei ricreatori svolgono, dal 2013, attività ludico-motoria con il supporto degli educatori formati attraverso i corsi organizzati dalla Scuola regionale dello Sport. Quest'anno inoltre, vista l'emergenza sanitaria che ha colpito l'intero Paese, il Comitato regionale del CONI si è adoperato ulteriormente con le Federazioni e con le Società sportive territoriali affinché le stesse potessero ospitare i bambini/ragazzi per l'edizione Ricrestate 2020.

 

Il Presidente ha inoltre reso nota la ripartenza, anche per l’anno 2020/2021, del Progetto Movimento in 3S – Promozione della Salute nelle Scuole attraverso lo Sport, grazie al contributo della Regione Friuli Venezia Giulia, del CONI Comitato Regionale Friuli Venezia Giulia e dell’ Ufficio Scolastico Regionale – FVG attivato in 80 Istituti comprensivi della regione. Il progetto inizierà nel mese di ottobre 2020 e si concluderà a maggio 2021.

Banner 2