Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Hanno preso il via nel mese di ottobre, in alcune scuole primarie e secondarie della regione, alcuni progetti elaborati dalla Scuola regionale dello Sport del Friuli Venezia Giulia. Tali iniziative sono volte al miglioramento della salute con l'ausilio di piccole abitudini motorie come da dettaglio: 

SENZA SCORCIATOIE – percorso-progetto sperimentale (educativo-motorio-sportivo), che vuole creare un "format", da esportare (negli anni futuri) nelle Scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado e nei Corsi di Laurea della Regione Friuli Venezia Giulia, per educare gli studenti e i giovani a dei modelli di comportamento da imitare e per ritrovare l'essenza vera dello sport, insegnando stili di vita corretti, promuovendo , anche in sinergia con enti pubblici e privati, interventi a carattere interdisciplinare con particolare attenzione anche all'educazione civica e all'educazione alla legalità.

Il progetto si prefigge di promuovere la crescita culturale, educativa e formativa giovanissimi allievi della scuola primaria, degli studenti delle scuole secondarie (con il coinvolgimento di docenti e famiglie) e i giovani universitari, partendo dal problema del doping nello sport, attraverso percorsi didattici di sensibilizzazione, informazione e prevenzione.

ORE TIME OUT- 180 secondi di movimento tra i banchi – L'obiettivo è di favorire il corretto sviluppo fisiologico motorio cognitivo e socio relazionale dell'alunno per promuovere i corretti stili di vita e conoscere il proprio corpo.

Il progetto rivolto agli alunni/e delle classi quinte della scuola primaria e delle classi prime della scuola secondaria di 1° grado di alcuni Istituti Comprensivi della nostra Regione prevede che al suono della campanella gli allievi/e vengono stimolati ad eseguire tutta una serie di esercizi ginnico-motori da svolgere in prossimità del proprio banco.

Progetto a scuola: seduti in movimento con la "FitBall"- l'iniziativa si pone l'obiettivo di migliorare la postura dei bambini durante l'orario scolastico con l'aiuto della Fitball usandola in sostituzione alla sedia nelle scuole durante le spiegazioni degli insegnanti.