Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

 

Al centro sportivo “Comina" della 132^ Brigata Corazzata "Ariete",  una giornata di sole ha fatto da cornice alla quindicesima edizione di "Sport in Vetrina”, manifestazione promozionale che il CONI Friuli Venezia Giulia e il Coni di Pordenone, con il contributo del Comune di Pordenone, hanno promosso venerdì 17 maggio u.s. 

Aperta agli studenti delle scuole primarie e secondarie di I° grado, “Sport in Vetrina” ha dato l’opportunità agli oltre 1500 studenti partecipanti, accompagnati da insegnanti e dirigenti scolastici, di cimentarsi in numerosi sport. Grazie alla collaborazione delle Federazioni - Discipline Sportive Associate ed Enti di Promozione Sportiva provinciali, negli stand predisposti, i ragazzi hanno potuto provare discipline sportive note e meno note.

Numerose le autorità civili, sportive e militari presenti, dal Gen. B. Enrico Barduani – Comandante 132^ Brigata Corazzata Ariete al Col. Giandomenico Petrocelli - Comandante del “Centro Sportivo Comina” (padroni di casa), dagli organizzatori ing. Giorgio Brandolin, Presidente del CONI FVG, e Cav. Gian Carlo Caliman, Delegato CONI Pordenone, al Sindaco di Pordenone, dott. Alessandro Ciriani, e al Sindaco di San Quirino, Sig. Gianni Giugovaz competenti per territorio, dal deputato On. Luca Sut, al Vice Prefetto di Pordenoned dott. Gianluca Da Rold a testimonianza del fatto che, da molti anni ormai, CONI, Enti locali e Forze Armate formano un connubio dalle solide basi, all'insegna del reciproco rispetto, della volontà di una sempre maggiore integrazione spirito di amicizia e collaborazione.

Ospiti di eccezione, graditi Testimonial, Capitan Mirko Stefani e Patrick Ciurria in rappresentanza del Pordenone calcio, neo promosso in serie B, e l’atleta paralimpico Luca Galimberti.

 

Progetto 000339

Progetto 000315

Progetto 000148