Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

 

Martedì 5 marzo 2019, nella sede romana della LND, precisamente nel Salone d’Onore di Piazzale Flaminio, si é tenuta la presentazione della sedicesima edizione del Torneo delle Nazioni, uno degli eventi calcistici giovanili più importanti al mondo. 

Alla conferenza stampa è intervenuto il Presidente LND, nonché vicario della FIGC, Cosimo Sibilia, accompagnato dal Segretario Generale Massimo Ciaccolini. Insieme a loro il Presidente dell’ASD Tornei Internazionali Nicola Tommasini, l’assessore alla Funzione Pubblica della Regione Friuli Venezia Giulia Sebastiano Callari ed il Presidente del CONI Friuli Venezia Giulia Giorgio Brandolin. Per la FIGC erano presenti il Responsabile Organizzativo del Club Italia Giorgio Bottaro ed il Responsabile Ufficio Internazionale Danilo Filacchione.


Il Presidente Brandolin ha voluto sottolineare l’importanza dell’evento:” Questo torneo si gioca in una terra che ha dato i natali a grandi sportivi, dove il calcio ha espresso campioni di livello mondiale, una terra dalla posizione strategica nello scenario europeo. Ha una valenza unica, è un vero e proprio campionato giovanile che unisce culture diverse”. Il presidente del CONI FVG ha poi ricordato che, sin dalla nascita del torneo nel 2004, si é voluto dare una forte valenza continentale, dando il nome di “Europa Unita”, rendendo così omaggio alle 10 nazioni che entrarono nella Comunità Europea. L’evento si é presentato subito come “transfrontaliero”, ottenendo subito l’obiettivo prefissato: lo sport abbatte i confini territoriali e culturali.


Il Torneo delle Nazioni 2019, in programma dal 27 aprile al 4 maggio, coinvolgerà i territori del Friuli Venezia Giulia, dell’Austria e della Slovenia. Alla competizione parteciperanno 16 squadre maschili U15, 8 squadre femminili U17 e 4 squadre di Futsal U19. In questa edizione 2019 c’é grande attesa per un ritorno sul gradino più alto del podio degli azzurri che hanno vinto il torneo 4 volte nella categoria calcio a 11 maschile (l’ultima nel 2008). 

 

PresentazioneTorneoNazioni2019