Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

 

Sarà la splendida cornice di piazza Unità ad ospitare la cerimonia di consegna delle benemerenze sportive riservata alle Medaglie al Valore Atletico e alle Stelle al Merito Sportivo 2016 della provincia di Trieste. Si svolgerà infatti presso il Salone della Prefettura sabato 25 novembre p.v., alle ore 10.30 la tradizionale consegna dei riconoscimenti del CONI ad atleti, tecnici e dirigenti che hanno dato lustro all'intero all’intero Friuli Venezia Giulia, omaggiando il nome di Trieste in tutto il mondo.


All’incontro, organizzato dal Coni Point di Trieste, guidato dal Delegato provinciale Ernesto Mari, interverrà anche il Presidente regionale del CONI, on. Giorgio Brandolin.


PREMI CONI

 

STELLE DI BRONZO AL MERITO SPORTIVO 2016:
- Fabio Kanidisek (calcio)

 

MEDAGLIE DI ARGENTO AL VALORE ATLETICO 2016:
- Stefano Claut (pesca sportiva e attività subacquee)
2° classificato campionato mondiale pesca in apnea per nazioni


MEDAGLIE DI BRONZO AL VALORE ATLETICO 2016:
- Francesca Genzo (canoa e kayak)
Campionessa italiana K1 m.200 velocità
- Martin Accatino (canottaggio)
Campione italiano quattro senza
- Nicholas Brezzi Villi (canottaggio)
Campione italiano quattro jole
- Alessandro Mansutti (canottaggio)
Campione italiano quattro jole
- Federico Duchich (canottaggio)
Campione italiano quattro di coppia pesi leggeri
- Federico Parma (canottaggio)
Campione italiano quattro di coppia pesi leggeri
- Lorenzo Tedesco (canottaggio)
Campione italiano otto e quattro con – quattro di coppia e due pesi leggeri
- Stefano Gioia (canottaggio)
Campione italiano otto jole
- Enrico Flego (canottaggio)
Campione italiano otto jole
- Beatrice Millo (canottaggio)
Campionessa italiana doppio canoino
- Federica Molinaro (canottaggio)
Campionessa italiana doppio canoino
- Piero Codia (nuoto)
2° classificato nel campionato europeo staffetta 4 x 100 m. Mista
- Paola Flaminio (tuffi)
Campionessa italiana tuffi sincronizzati dalla piattaforma da m. 10
- Andrea Seppi (orienteering)
Campione italiano corsa – corta distanza
- Metka Kuk (pattinaggio)
4° classificata nel campionato mondiale pattinaggio artistico in line
- Stefano Ciampalini (vela)
2° classificato nel campionato europeo cl. Melges 24
- Jas Farneti (vela)
Campione italiano cl. 470 maschile
- Simon Kosuta Sivitz (vela)
Campione italiano cl.470 maschile

 

RICONOSCIMENTI CONI A TECNICI

- Donato Ciacchi (canottaggio)
- Carlo Covacich (calcio)
- Marcello Levatino (pallavolo)
- Fabrizio Mezzetti (ginnastica)
- Luciano Miani (baseball)

 

RICONOSCIMENTI CONI A DIRIGENTI
- Vasco Vascotto (canottaggio)
- Giuseppe Prisciandaro (pallavolo)
- Fabio Fabbri (pallacanestro)
- Davide Favretto (vela)
- Arcangelo Dalle Fave (calcio)
- Giuliano Sciortino (nuoto)
- Lucio Portaluri (canottaggio)

 

RICONOSCIMENTI CONI AD ATLETI UNDER 15

- Giulia Sandrin (ciclismo)
- Francesco Righi (nuoto)
- Lisa Vucetti (vela)
- Salvatore Coppolino (tennistavolo)
- Andrea Mladossich (pallanuoto)
- Filippo Gallo, Matteo Gregori, Leonardo Mermoglia, Matteo Visintin (Danny Camporeale) – (pallacanestro)