Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

 

Si sono svolti, nei giorni scorsi a Lignano Sabbiadoro, due corsi di aggiornamento sull’attività motoria di base per docenti di scuola primaria e dell’infanzia. Organizzati dalla Scuola regionale dello sport del CONI Friuli Venezia Giulia, d’intesa con l’Ufficio Scolastico regionale del MIUR, hanno visto la partecipazione di oltre 200 insegnanti di tutta la regione.


L’iniziativa, già promossa negli scorsi anni per i docenti della provincia di Udine, è stata estesa quest’anno, per volere del Presidente regionale del CONI, Giorgio Brandolin, a tutte quattro le province della regione. Intervenendo all’incontro, il Presidente ha espresso la sua soddisfazione per l’iniziativa e ha voluto confermare l’impegno del CONI a favore del mondo scolastico attraverso i progetti in atto quali il “Movimento in 3S” e lo “Sport di classe” che prevedono l’affiancamento di un esperto in attività motoria all’insegnante titolare durante l’orario curriculare.


In particolare ha voluto sottolineare l’importanza e l’impegno di dare continuità a questi aggiornamenti e approfondimenti didattici al fine di mantenere attiva la collaborazione tra mondo scolastico e sportivo a beneficio degli alunni.


Il programma del corso si è sviluppato in quattro giornate con 20 ore di lezione da parte dei docenti della Scuola regionale dello sport ed ha affrontato lo sviluppo in verticale delle competenze e delle abilità partendo dalla scuola dell’infanzia e attraversando le fasi di sviluppo che caratterizzano la scuola primaria attraverso esperienze trasversali che sono state sviluppate con attività laboratoriali e attraverso momenti di discussione e di confronto utilizzando la pratica motoria. Si discusso inoltre del progetto “Movimento in 3S” ribadendo la rilevanza dello stesso, non solo dal punto di vista motorio, ma, soprattutto, promuovendo la cultura dello sport e dei sani stili di vita.


La Scuola dello Sport del CONI Friuli Venezia Giulia, nell’ottica di offrire un servizio sempre più adeguato a tutte le componenti del mondo sportivo e sociale, continuerà la sua azione formativa anche nei prossimi mesi. I corsi in programma sono consultabili al seguente link http://friuliveneziagiulia.coni.it/friuliveneziagiulia/scuola-regionale/corsi.html

CorsoAggiornamentoAttivitaMotoria