Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

 

E' stato emanato ieri, a doppia firma del Ministro dello Sport, Lotti, e del Ministro della Salute, Lorenzin, il Decreto, finalmente attuativo, della Legge Balduzzi che prevede la sua applicazione a decorrere inderogabilmente dal 1° luglio 2017.


Il nuovo decreto presenta le seguenti novità:


1) obbligo di provvedere di dotazione del DAE da parte del gestore dell'impianto e non da parte della singola associazione sportiva (laddove la gestione è in capo alla ASD su convenzione con il Comune proprietario il gestore è ovviamente la ASD);

 

2) obbligo della presenza di un Defibrillatore (DAE) in ogni impianto sportivo;

 

3) obbligo della presenza di personale debitamente formato per l'utilizzo del DAE solo durante le gare di calendario di FSN DSA e EPS (sono quindi esclusi gli allenamenti);

 

4) esonero della presenza di DAE e di personale formato per gli sport praticati fuori dagli impianti sportivi: es sport del mare, sport su strada, sport in aria.

 

Inoltre il decreto contiene indicazione delle attività sportive esentate dall'obbligo di DAE e di personale formato (All. A).

 

Decreto attuativo

Allegato A