Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ci sarà anche l'ex CT della nazionale azzurra di calcioMarcello Lippi, campione del mondo nel 2006, alla presentazione della tredicesima edizione del Torneo delle Nazioni di calcio giovanile, al Nuovo Teatro comunale di Gradisca d'Isonzo, sabato 09 aprile alle ore 11.00.

 

In tale occasione, Lippi ritirerà anche un premio allo sport che il CONI regionale, come tradizione, vuole consegnare ad alcuni personaggi che hanno contribuito con il loro lavoro, passione, serietà e dedizione a promuovere il calcio e lo sport in generale, alle nuove generazioni ed ai giovani, quale scuola di vita ed esperienza di crescita personale.

 

Il Torneo, dedicato agli Under16, da quest'anno é aperto anche alle squadre femminili Under17, tra cui spicca la presenza dell'Iran. Gli incontri inizieranno il 24 aprile, data in cui si terrà anche la classica cerimonia di apertura a Gradisca, presso il piazzale Unità d'Italia, alle ore 21 con la sfilata delle delegazioni e le varie realtà sportive locali che accoglieranno gli ospiti provenienti da tutto il mondo. Il 01 maggio sarà la giornata delle finali e premiazioni.

 

Il torneo maschile vede la partecipazione di 12 nazioni (Italia, Inghilterra, Russia, Qatar, Austria, Messico, Giappone, Norvegia, Slovenia, Brasile, Usa e Croazia), suddivise in tre gironi da quattro squadre, mentre quello femminile é caratterizzato dalla presenza dell'Italia, Stati Uniti, Iran, Inghilterra, Francia e Messico, con due gironi da tre squadre.

 

Anche quest'anno l'evento sportivo, organizzato dal CONI regionale, dall'ASD Tornei ed Eventi internazionali e dal Comune di Gradisca d'Isonzo, avrà una forte valenza transfrontaliera, grazie alla collaborazione delle federazioni calcistiche della Slovenia e dell'Austria (ed ovviamente dell'Italia) che hanno messo a disposizione strutture, impianti e volontari per garantire la miglior riuscita delle partite della fase eliminatoria e semifinali che si terranno a Nova Gorica ed a Klagenfurt. Come tradizione, la partita inaugurale nonché le finali si giocheranno allo stadio Colaussi di Gradisca.

 

L'appuntamento é quindi per sabato mattina, al Teatro gradiscano insieme a Marcello Lippi, Giorgio Brandolin (Presidente del CONI del Friuli Venezia Giulia), Franco Tommasini (Consigliere nazionale CONI) ed altri illustri ospiti ed amici, tra cui il dirigente della RAI Carlo Paris che ritirerà un premio. La presentazione del "Mundialito transfrontaliero" prevede anche la consegna di un riconoscimento al miglior allenatore-educatore in ambito del calcio giovanile (la panchina verde), ad un'atleta regionale paralimpico (la velista Marta Zanetti che parteciperà ai giochi di RIO 2016) ed al dirigente sportivo dell'anno (l'imprenditore alberghiero Luigi Doimo).

 

Il sito internet ufficiale del Torneo delle Nazioni di Gradisca è www.torneodellenazioni.com