Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Saranno il Presidente del CONI Giovanni Malagò e la Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani ad inaugurare la fase finale nazionale del Trofeo CONI 2015.

Domani pomeriggio, giovedì 24, presso lo stadio Teghil di Lignano Sabbiadoro, dopo la conferenza stampa (prevista alle ore 17.30 all'interno della press room della struttura sportiva), si terrà l'evento inaugurale che vedrà sfilare i ragazzi under 14, provenienti da tutta Italia .

Tale evento rappresenta un progetto nazionale “Multisport” il cui l'obiettivo é coinvolgere le associazioni sportive dilettantistiche iscritte al registro CONI.

Dopo la prima edizione dell'anno scorso, ospitata da Caserta, si é deciso di delegare il comitato del Friuli Venezia Giulia ed il suo presidente Giorgio Brandolin, nell'organizzazione di questa prestigiosa manifestazione, in considerazione del fatto che la regione ha una forte esperienza e capacità nella gestione di grandi eventi sportivi nonché una notevole cultura dell'ospitalità da ormai lunghi decenni; a ciò vanno aggiunte anche le alte professionalità e la sincera passione dei dirigenti sportivi e dei numerosi volontari coinvolti.

Dal 24 al 27 settembre Lignano Sabbiadoro sarà il quartiere generale del Trofeo CONI e del villaggio dello sport ubicato all'interno della GE.TUR, le cui strutture sportive e logistiche si sono confermate un valore aggiunto ed un vero e proprio “fiore all'occhiello” a livello nazionale così come le strutture ricettive del Gruppo Andretta.

Oltre alla località balneare, saranno coinvolti 11 comuni (Barcis, Cervignano del Friuli, Cormons, Doberdò del Lago, Latisana, Monfalcone, Porpetto, Precenicco, Redipuglia, San Giorgio di Nogaro e Trieste) in rappresentanza di tutto il territorio regionale, in considerazione del fatto che si dovranno svolgere gare e competizioni di 33 discipline sportive.  

La cerimonia di apertura prevede la presenza del tenore Andrea Binetti (che canterà l'inno italiano), gli Spritz for five ed i Straduri Killa, protagonisti degli eventi musicali di Sky, “X Factor” ed “ITALIA'S GOT TALENT”, le “Stelle Olimpiche” regionali che sfileranno con i ragazzi e la fanfara della brigata "Pozzuolo del Friuli". 

Allo stadio arriverà anche l'atleta Alessia Trost, ultima tedofora di un tour della fiaccola denominato della vita e della gioia che é partito da Redipuglia, sede del monumentale cimitero militare dedicato alla memoria di oltre 100.000 soldati italiani caduti e che ha attraversato tutti i comuni coinvolti, tra cui Barcis, nel pordenonese, dove il sindaco Claudio Traina ha salutato proprio oggi il passaggio della torcia portata da Paola Boz (vicecampionessa mondiale Sumo 2008 e preparatrice atletica della nazionale italiana), insieme al commissario della comunità montana del Friuli occidentale Andrea Carli (sindaco di Maniago) ed al consigliere nazionale CONI Franco Tommasini.

Il presidente Malagò, insieme al segretario generale Fabbricini ed il presidente regionale Brandolin, alle ore 13.30 di domani, si recheranno allo stadio Friuli per firmare un protocollo di intesa con l'Udinese calcio per trasferire gli uffici delle delegazioni e federazioni provinciali direttamente all'interno dell'impianto sportivo.

L'evento inaugurale sarà trasmesso in diretta LIVE STREAMING dalle 18:30 su http://livestream.com/accounts/99928/events/4365274


Tutte le informazioni relative al Trofeo CONI 2015 sono disponibili sul sito ufficiale www.coni.it/trofeoconi

Trieste, 23 settembre 2015

trofeo_coni_poster