Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Anche il complesso sportivo del Comune di Turriaco da oggi può contare sulla presenza di un defibrillatore grazie al capillare ed efficace lavoro di sensibilizzazione che il Coni regionale ha messo in atto al fine di salvaguardare la sicurezza degli atleti che fanno attività negli impianti sportivi della nostra Regione. Si è svolta ieri, presso la Palestra Comunale di via San Francesco,  alla presenza del Presidente del Coni regionale Giorgio Brandolin, del Sindaco del Comune di Turriaco Enrico Bullian e dei rappresentanti delle Società Sportive locali, la cerimonia ufficiale di consegna del defibrillatore donato al Comune  dal Comitato del Coni  FVG.  Nei mesi scorsi 22 operatori delle Società Sportive che fanno attività nel Comune sono stati abilitati all’utilizzo del defibrillatore e nei prossimi mesi ci sarà la possibilità di ampliare questo numero. L’attento lavoro di screening della situazione regionale operato dal Coni FVG ha permesso finora di arrivare, grazie alle convenzioni stipulate con le Fondazioni CaRiGo per Gorizia, CrT per Trieste e Crup per Udine e Pordenone, alla copertura di 123 comuni. “L’impegno del Coni prosegue – ha dichiarato Giorgio Brandolin - con l’obiettivo di arrivare alla massima copertura degli impianti presenti sul nostro territorio entro l’entrata in vigore dell’obbligatorietà dei defibrillatori a disposizione di tutte le Società Sportive” , prevista per la fine del 2015.

 

Defibrillatore Turriaco